Ristorante a Siracusa: spaghetti al ragł di triglia durante il nostro tour in city bike ad Avola
Cicloturismo e noleggio biciclette in Sicilia: buone ragioni per godersi un tour in city bike sulla costa della Sicilia orientale:
agriturismo, bed and breakfast, hotel, casa vacanze... e straordinari paesaggi in cui muoversi

Noleggiare le biciclette di Ciclo Free č stata la scelta pił normale per noi: quando pedaliamo ci piace goderci un'attrezzatura di ottima qualitą, affidabile e comoda. Giuseppe Montalto, guida cicloturistica esperta della Sicilia, č il principale operatore di cicloturismo e noleggio biciclette della regione e quindi non potevamo che rivolgerci a lui. Le sue city bike sono state decisamente all'altezza in tutte le condizioni di terreno (e di tempo... che non ci ha purtroppo sempre sorriso).

I paesaggi all'interno dei quali ci siamo mossi sono stati a dir poco sbalorditivi. Pedalando lungo la costa orientale della Sicilia si č passati dallo spettacolo naturale dell'Etna e quello architettonico di cittą barocche come Ragusa Ibla e Noto, da piccoli bijoux intarsiati nella storia come la splendida Ortigia a spettacoli marini come Vendicari, l'Isola delle Correnti e Punta delle Formiche.

Nel giro di 15 giorni abbiamo dormito in Bed and Breakfast ad Avola, in hotel a Siracusa (ma sempre in trattamento di B&B), in casa vacanze a Noto, in agriturismo a Ragusa. Ci siamo goduti parchi naturali come quello di Cava Grande del Cassibile, Cava dei Servi di Dio e Cala Mosche, una delle pił belle spiagge della Sicilia, e abbiamo mangiato bene al ristorante cucina siciliana a base di pesce, come gli spaghetti al ragł di triglia, e deliziosi dessert della cucina siciliana, come il cannolo di ricotta (straordinario il cannolo scomposto alla ricotta del ristorante Vecchia Cantina Baroni). E la sera da non dimenticare, le degustazioni degli straordinari vini siciliani doc. Abbiamo imparato ad apprezzare degnamente il Nero d'Avola DOC (abbiamo comprato anche diverse bottiglie del Trebacche Eloro DOC) e il Moscato di Noto DOC (abbiamo scelto l'Acantus, anche questo dell'Azienda Valenti).

 

Ringraziamo di cuore Giuseppe Montalto che, con la sua professionalitą ci ha messo a disposizione delle ottime biciclette e ci ha guidato lungo percorsi indimenticabili.

Una bella esperienza che ripeteremo senz'altro, l'anno prossimo, spostandoci nel versante occidentale della Sicilia.

Ultimo aggiornamento ( GiovedƬ 05 Febbraio 2015 23:26 )